Back to Top
OK 2

Come organizzare la tua crociera

Orari imbarco e sbarco: imbarco il primo giorno di crociera dalle ore 18.00 in poi, sbarco l’ultimo giorno di crociera la mattina entro le 10.00 (arrivo in porto la sera precedente).  Per primo e ultimo giorno si intendono le date dei periodi pubblicate nella pagina crociere.

Prenotazioni: Per la conferma della prenotazione basterà inviare il 50% del costo della crociera. Il saldo deve pervenire, al più tardi, 30 giorni prima dell’inizio della crociera.

Coordinate bancarie intestate a Greciaavela di Vecchio Orlando: Iban  IT26X 03127 73980 00000 000 2000 – Bic  BAECIT2B

I prezzi delle crociere comprendono l’assistenza dello skipper, le spese portuali, il carburante, la pulizia della barca, il wifi a bordo e la biancheria da letto. Il costo della cambusa di bordo e le cene in taverna a terra si aggira intorno ai 120-150 euro a settimana a persona.

Early Booking -15%: Prenota una crociera entro la fine di marzo, avrai uno sconto del 10% e inoltre, se scegli di navigare per più di una settimana, avrai un ulteriore riduzione del 5%. Gli sconti non valgono per il periodo che va dal 16 luglio al 3 settembre.

Cosa portare: Sarà sufficiente portare abiti informali e comodi quali shorts, magliette, ciabatte da mare, un paio di pantaloni lunghi, felpa per la sera, giacca a vento leggera (K-way) e asciugamano da mare. Si raccomanda di lasciare nel bagaglio un piccolo spazio per… un pezzetto di parmigiano e una confezione di caffè macinato. Per gli amanti dello snorkeling, maschera, pinne e boccaglio. Per le crociere primaverili e autunnali un pile o maglia di lana e una giacca a vento o cerata da vela. Il tutto deve essere contenuto in un bagaglio morbido in modo da poter essere ripiegato e stivato facilmente dopo aver sistemato il suo contenuto negli appositi armadietti.  Non si richiedono scarpe specifiche da barca.

Informazioni generali: L’imbarcazione a vela con motore ausiliario utilizzata per le crociere dispone di 8 posti letto distribuiti in 4 cabine doppie, di cui, due con letti matrimoniali a poppa e due a castello a prua. I servizi igienici hanno docce e lavandini con acqua calda. Nella parte centrale si trova la “dinette” con il tavolo da pranzo, l’angolo cucina, il “tavolo da carteggio” e la relativa strumentazione (radar, gps, radio di bordo, eco-scandaglio, log, etc.). Tutto è per volumi e spazi proporzionato alle dimensioni delle tipiche imbarcazioni da crociera. Sul ponte oltre alle varie zone prendisole trovano spazio il pozzetto con i sedili, la ruota del timone e l’attrezzatura velica. Nella parte posteriore si trova la plancia con la scaletta per scendere in acqua e la doccia esterna. L’imbarcazioni è fornita di tutte le dotazioni di sicurezza relative al tipo di navigazione consentita (Zattera di salvataggio auto-gonfiabile, giubbetti-salvagente, cinture di sicurezza, razzi e fumogeni di segnalazione, etc.).

Come si svolge una crociera: L’esempio si riferisce alla crociera in programma dal 25 giugno al 2 luglio, per tutte le altre descrizioni degli itinerari visita la pagina delle CROCIERE: Imbarco in serata nella vivace cittadina di Kos dominata dall’antica fortezza veneziana i cui minareti ricordano l’occupazione turca. Lunedì mattina salperemo verso Pserimos dove approderemo per un bagno nella profonda insenatura di Vathi situata nella parte occidentale dell’isola. Ancora relax e nuotate nelle cristalline acque di Nisos Plati per poi approdare in serata a Kalimnos, l’isola delle spugne. Il viaggio proseguirà verso ovest e dopo aver trascorso la mattinata nelle rocciose baie di Nera, faremo rotta su Levitha. Quattro tavolini con tovaglie blu sotto una pergola d’uva costituiscono la sala da pranzo della taverna gestita dall’unica famiglia dell’isola. Una sosta indimenticabile. Ancora più a occidente ci attende Amorgos: irrinunciabile la visita al suggestivo monastero di Hozoviotissa, l’abbagliante facciata incastonata nella roccia a strapiombo sul mare è una vista mozzafiato. La Chora è una fra le più belle di tutte le Cicladi con le sue piazzette, vicoli animati e affascinanti scorci. Poi sarà la volta di Koufonisi, uno scrigno di spiagge dorate e rocce “d’avorio” dove regna un’atmosfera sorprendentemente tranquilla. Sabato mattina partenza con il vento di bolina alla volta di Naxos dove, dopo una sosta nelle sue baie occidentali, arriveremo in serata.

E’ vietato fumare all’interno, è consentito all’esterno e “sottovento” agli altri.

L’acqua a bordo è un bene prezioso, mai lasciarla scorrere inutilmente dai rubinetti, a volte non è sempre possibile fare rifornimento tutti i giorni. E’ necessario perciò utilizzare la giusta quantità di acqua, evitando sprechi.

Energia elettrica: la barca dispone di prese di corrente a 12V tipo le prese accendisigari delle automobili, prese usb a 5V per ricaricare telefonini, tablet e macchine fotografiche. La 220V viene prodotta da un inverter da 500W di assorbimento massimo. In navigazione l’energia elettrica va utilizzata con attenzione. Nei porti, quando è possibile collegarsi “a terra”, non vi è nessun problema di consumo  e assorbimento.

Greciaavela propone la formula “imbarco individuale” dando la possibilità di partecipare, da solo o in compagnia, ad una crociera e fare così nuove conoscenze e allacciare sincere amicizie. Ciò rende altresì possibile decidere in tutta libertà le proprie vacanze, scegliendo gli itinerari preferiti nei periodi più congeniali.

Gli itinerari possono subire delle variazioni, lo skipper potrà decidere di modificare gli itinerari proposti in funzione delle previsioni meteorologiche e per motivi di sicurezza.

Come raggiungerci: I porti di imbarco e sbarco sono facilmente raggiungibili sia in aereo che in traghetto.

Rodi: Aeroporto internazionale Diagoras, voli diretti o con scalo ad Atene di diverse compagnie low cost dai maggiori aeroporti italiani

Kos: Aeroporto internazionale Hippocrates, voli diretti o con scalo ad Atene di diverse compagnie low cost dai maggiori aeroporti italiani

Naxos: Aeroporto (JNX), voli diretti da Atene oppure in traghetto/aliscafo dal Pireo con diverse partenze giornaliere

Milos: Aeroporto (MLO), voli diretti da Atene oppure in traghetto/aliscafo dal Pireo con diverse partenze giornaliere

Paros: Aeroporto (PAS), voli diretti da Atene oppure in traghetto/aliscafo dal Pireo con diverse partenze giornaliere

Atene: Aeroporto Eleftherios Venizelos (ATH), voli diretti dai maggiori aeroporti italiani e europei

Per qualunque altra informazione potete scrivere a Orlando a info@greciaavela.it